George

Da WikiBound.
Blocco Stradale Sprite - Mother 3.png Attenzione!
Questa sezione contiene informazioni sulla trama!
George
ジョージ Giorgio
M1+2-Luogo-Tomba-XX.png
La tomba di George sulla cima del Mt. Itoi in Mother 1+2.
Sesso: Maschio
Apparizioni: EarthBound Beginnings
Parenti: Maria (moglie)
Ninten (pronipote)

George è un personaggio apparso in EarthBound Beginnings. È il marito di Maria e il bisnonno di Ninten. George nella sua vita ha studiato i poteri PSI e ha scritto un diario che servirà poi a Ninten per raggiungere Magicant nel corso del gioco.

George è morto prima degli eventi del gioco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima di diventare uno scrittore, i suoi genitori morirono mentre era giovane. Successivamente si diplomò ad una scuola superiore e provò a ottenere lavoro presso un giornale come reporter, ma non riuscendo si mise in proprio. Durante la sua carriera, una delle più grandi storie che riportò fu l'oscuro segreto del presidente dell'America, che fece litigare George con il suo editore e gli fece lasciare il lavoro. In cerca di un nuovo lavoro, George si trasferì a Podunk, dove vide che il The Mother's Day Times stava cercando personale. Lì incontrò Maria, la sua futura moglie. Non molto tempo dopo venne assunto come redattore capo dal giornale e il suo primo progetto fu la storia dettagliata di Podunk. Dopo alcuni anni George e Maria si sposarono, grazie anche ad un progetto di lei per il The Mother's Day Times.

In EarthBound Beginnings[modifica | modifica wikitesto]

Prima degli eventi del gioco, nei primi anni del 1900, apparve un'enorme nuvola sopra il Mt. Itoi, evento in coincidenza con la sparizione di alcune persone che poi ritornavano senza ricordarsi nulla di ciò che era accaduto. Questi avvenimenti resero George curioso che, insieme a Maria, andò ad investigare ma vennero rapiti dagli alieni che li costrinsero ad accudire Giegue, avendo quindi un incontro ravvicinato con i poteri PSI li studiò a fondo prima di scappare e tornare sulla Terra, non riuscendo però a salvare la moglie Maria. Addolorato di quanto successo, si isolò in casa e studiò intensamente i PSI. George creò il robot EVE lasciandolo in un laboratorio dentro un lago del Mt. Itoi per accompagnare Ninten nella sua avventura anni dopo. George scrisse anche un diario che è custodito nella cantina della Casa di Ninten. Nel gioco non è possibile vedere George in persona, ma è presente la sua tomba sul Mt. Itoi che, se toccata da Ninten, riprodurrà l'ultima delle Otto Melodie.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]